“Jump2018: il futuro è ora!”

6c9e4dfd2b9049b89b4f436532ebe7ecjpg

Dal 30 novembre al 2 dicembre, presso il Palazzo dei Congressi di Roma, si è svolta in Roma la terza edizione di “Jump2018: il futuro è ora!”, evento formativo nazionale organizzato dalla Croce Rossa Italiana.

Al meeting, hanno partecipato migliaia di volontari CRI, Presidenti, Consiglieri e vertici delle componenti ausiliarie delle Forze Armate provenienti dai Comitati Regionali e Territoriali di tutta Italia.

Numerose le sessioni plenarie in cui sono stati coinvolti relatori di rilievo nazionale ed internazionale nonché sessioni tematiche di approfondimento, che hanno creato momenti di riflessione sui più importanti temi che la CRI affronta quotidianamente.

Jump 2018 è stata l’occasione per ascoltare le esperienze dei numerosi ospiti che si sono succeduti durante tutto l’evento e che, nel loro campo, hanno ottenuto risultati e superato ostacoli che altri ritenevano impossibili, come Maud Chifamba, la studentessa dello Zimbabwe inserita da Forbes tra le 5 donne più influenti dell’Africa, attiva nella battaglia per l’educazione delle ragazze provenienti dalle zone più svantaggiate del globo. Tra i tanti ospiti di Jump anche il chirurgo Adriana Bonifacino, impegnata nella lotta al tumore al seno e fondatrice di ‘IncontraDonna Onlus’; il rappresentante dell’UNHCR per il Sud Europa Felipe Camargo; Matteo Flora, imprenditore, consulente ed esperto di Reputazione Online.

Dopo la cerimonia inaugurale di venerdì 30 novembre alle 15, con il benvenuto ai partecipanti e gli interventi di esponenti del mondo delle Istituzioni, la giornata di sabato è stata dedicata ai REDx, angoli di approfondimento ideati sulla scorta del metodo lanciato dai TEDx, in cui personalità provenienti dal mondo delle nuove tecnologie, del sociale, delle emergenze e della migrazione si sono alternati nel raccontare le sfide di oggi e del futuro, delineando visioni e obiettivi in campi d’azione vicini alla CRI. A seguire, attraverso workshop formativi, i partecipanti hanno acquisito per metterle in pratica proposte e strategie di intervento per “curare il presente e nutrire il futuro”, con l’obiettivo di una risposta sempre più efficace di fronte all’evoluzione della società e dei suoi bisogni.  

“In un momento importante di crescita ed evoluzione della nostra Società Nazionale – ha affermato il Presidente della Croce Rossa Italiana Francesco Rocca – Jump è una parte fondamentale del percorso di sviluppo intrapreso dalla CRI volto al rafforzamento delle capacità di prevenire, gestire e rispondere adeguatamente alle vulnerabilità che minacciano la sicurezza, la salute e il benessere delle persone: nuove sfide e opportunità che l’Associazione deve raccogliere per essere al passo con i tempi e perseguire al meglio la propria mission”.

“JUMP 2018” si è concluso con un'ospite d’eccezione: Sharon Stone. “È un grandissimo onore per me essere qui. Voi siete dove nessuno vorrebbe trovarsi, fate cose che nessuno avrebbe il coraggio di fare. In un momento in cui ci si dimentica quanto sia importante l’Umanità, voi siete la risposta. Sono al vostro servizio. La Croce Rossa è un simbolo di dignità”. Con queste parole e la voce rotta dall’emozione, Sharon Stone ha ringraziato le migliaia di volontari riuniti nel Palazzo dei Congressi dell’Eur di Roma, per assistere alla giornata conclusiva di “Jump 2018: il futuro è ora!”.

La star di Hollywood ha ricevuto dalle mani di Francesco Rocca, Presidente della Croce Rossa Italiana e della Federazione Internazionale delle Società di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa, la Medaglia d’Oro al Merito della CRI per l’importante impegno nell’azione umanitaria promossa e condotta in Italia e nel suo Paese di appartenenza”. L’attrice, premiata inoltre per il suo fondamentale contributo nella realizzazione della “Città della Pace per i Bambini in Basilicata, ha ritirato il prestigioso riconoscimento anche per conto di Betty Williams, Premio Nobel per la Pace e ideatrice del progetto. La Stone ha voluto indossare la maglia della Croce Rossa Italiana donatale dai volontari e si è intrattenuta con loro alla fine del suo intervento.

CRI_JUMP_SHARON_STONE_03-1jpg

CRI_JUMP_SHARON_STONE_05jpg

CRI_JUMP_SHARON_STONE_02jpg

crocerossa_stonejpg

Jump 2018 ha ospitato anche l’Assemblea Nazionale dei Presidenti e l'Assemblea Nazionale dei Giovani della Croce Rossa Italiana.

IMG_1259 2jpg

All'evento ha partecipato il Presidente della Croce Rossa Italiana Comitato di Sansepolcro, Biagio La Monica.

IMG_10861JPG